Controllo della vista

controllovista

Perché fare il controllo della vista?

Il controllo della vista ha la funzione di aiutare ad individuare eventuali problemi legati alla visione, trovando il modo più opportuno per correggerli, oppure come strumento di prevenzione qualora nessun problema evidente fosse ancora sorto.

Buona parte dei problemi della vista possono essere risolti con lenti correttive (occhiali e lenti a contatto).
Eppure, tra le persone anziane, che sono più a rischio per problemi di salute degli occhi, solo il 62% si sottopone a controlli regolari**. Sottoporre i propri occhi ad un controllo periodico della vista significa affrontare eventuali problemi fin dalle fasi iniziali, e consentire così un intervento immediato per una visione più nitida.

Controllare gli occhi non è solo una questione di vista! Per i bambini, ad esempio, un esame visivo potrebbe consentire di rilevare problemi che riguardano la loro capacità di apprendimento a scuola. Per gli adulti, invece, potrebbe significare risolvere emicranie o altri problemi dovuti allo sforzo visivo.

Sarebbe consigliabile effettuare un controllo della vista almeno una volta l’anno; ovviamente la frequenza può variare in base all’età, alla storia di salute personale e alle necessità della singola persona.

Se vuoi effettuare un controllo con il dottor Orlandi (optometrista, psicologo, specializzato in disturbi della visione), contattaci telefonicamente o via email all’indirizzo che trovi nella sezione CONTATTI. Verrai ricontattato quanto prima per fissare la data dell’appuntamento.

**fonti:
http://lenti-contatto.1000lenti.it

www.italiasalute.it

© 2018 Blund


Clicca qui per leggere la nostra informativa sulla privacy e l'utilizzo dei cookies


OM Ottica di Orlandi Marco P.IVA: 07322060588