Lenti multifocali: il costo

Spread the love

Vi sarà capitato di chiedervi come mai le lenti progressive (multifocali) abbiano dei costi tanto diversi.

Come detto nell’articolo precedente l’adattamento alle nuove lenti è molto più facile grazie alle tecnologie innovative che ne caratterizzano la costruzione.

Fino a qualche anno fa non era possibile “personalizzare” le lenti che venivano costruite rispettando dei parametri standard.
Di personale c’era solo l’altezza di montaggio e la distanza interpupillare.
Con le nuove tecnologie, invece, è possibile avere lenti più precise e performanti; questo avviene grazie alla misurazione di nuovi parametri, come ad esempio angolo pantoscopico e distanza apice corneale/lente.
In questo modo non cambia la nitidezza dell’immagine che vediamo, ma cambia la qualità di visione.

Con le lenti di vecchia generazione i disturbi che si manifestavano maggiormente erano dati dalle aberrazioni delle zone periferiche creando visione disturbata e distorta.
Con le nuove lenti multifocali il campo di visione da lontano è aumentato quasi nella sua totalità; la visione ottimale nelle zone dell’intermedio e da vicino, invece, risulta essere aumentata del 30 %.

Facile immaginare cosa significhi portare un occhiale tutto il giorno che garantisca il massimo della performance.

È un po’ come viaggiare in automobile.
Se tutti i giorni affrontassimo la tratta Roma/Milano in utilitaria, il viaggio risulterà un po’ più faticoso rispetto alla stessa tratta a bordo di una Rolls Royce, spaziosa, con aria condizionata, e con tutti gli optional e comfort possibili.

Clicca qui per scoprire tutte le nostre news dal blog
Seguici anche su Facebook!

© 2018 Blund


Clicca qui per leggere la nostra informativa sulla privacy e l'utilizzo dei cookies


OM Ottica di Orlandi Marco P.IVA: 07322060588