Occhiali da sole dannosi: come evitare pericoli per gli occhi

Occhiali da sole dannosi: come evitare pericoli per gli occhi

Spread the love

Occhiali da sole dannosi.

Gli occhiali da sole sono spesso considerati un semplice complemento di stile.

Ogni stilista ed ogni griffe ha una propria linea di occhiali da sole, spesso pensati per abbinarsi allo stile del creatore di moda. Per questo motivo molte persone si concentrano sugli aspetti estetici dell’occhiale dimenticandone il ruolo primario di protezione per gli occhi.

Originariamente gli occhiali da sole sono nati per proteggere dalla eccessiva luminosità presente in alcune situazioni più critiche come in alta montagna o al mare. In questi ambienti oltre alla luce diretta del sole l’occhio viene investito da tutte quelle radiazioni luminose che si riflettono sull’acqua o sulla neve.

Quando iniziò l’era pionieristica del volo si presentarono problemi simili per i piloti che viaggiavano con la faccia al vento. All’inizio del secolo scorso una ditta italiana, la Ratti di Torino, brevettò decine di soluzioni tecniche per gli occhiali da sole, tra cui una particolare tecnica di costruzione delle lenti colorate. 

La radiazione luminosa proveniente dal sole contiene una quota di radiazioni ultraviolette, non visibili ma estremamente dannose per l’organismo. In particolare la retina può subire danni significativi se esposta ad intensità elevate di UV.

Per questo motivo oggi la legge italiana impone che gli occhiali da sole non devono solo ridurre la luminosità in generale ma devono assolutamente bloccare i raggi UV dannosi. 

Infatti quando indossiamo un occhiale scuro, la minore luminosità percepita induce una risposta di dilatazione della pupilla per compensare la quantità di luce bloccata. Ma questa maggiore apertura pupillare apre la strada ad una maggiore quantità di radiazione UV dannosa, aumentando il rischio di sviluppare patologie correlate.
Solo con un completo filtro agli UV gli occhiali da sole possono svolgere un ruolo di protezione e comfort. 

Purtroppo esiste un vasto mercato di occhiali non autentici o di bassissimo costo che, sebbene possono riprodurre l’estetica dei modelli firmati, non utilizzano lenti di qualità in grado di proteggere gli occhi dai dannosi UV. E non basta una semplice etichetta con la scritta UV Protect per garantirci sulla qualità delle lenti. In caso di dubbio conviene rivolgersi al proprio ottico di fiducia per far esaminare i filtri da sole dei nostri occhiali. 

Ricordiamoci che utilizzare occhiali da sole senza una completa protezione UV è pericoloso per la salute degli occhi.

Scopri gli altri articoli del sito
Seguici anche su Facebook

ottica orlandi
crvorlandi@gmail.com
No Comments

Post A Comment